PNRR: Fedriga, Conferenza Regioni sempre pronta a collaborare

Richiesta di incontro al ministro Fitto

Roma –  “Le Regioni sono pronte a collaborare per il processo di rimodulazione del PNRR”, dichiara Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni. “Lo riteniamo fondamentale per il successo degli interventi che dovranno concludersi rispettando il termine del 2026 al fine di garantire la piena attuazione del piano.

Il documento sulle proposte di revisione delle singole misure è stato oggetto oggi di discussione all’interno della Conferenza delle Regioni, dopo la sua presentazione nella Cabina di regia. Alla fase di elaborazione del documento di revisione non abbiamo lavorato, ma cogliamo positivamente la disponibilità del ministro al confronto e al dialogo.

Si propone pertanto una revisione che individua per le misure oggetto di revisione, o di stralcio dal PNRR, fonti di finanziamenti afferenti alle politiche di coesione e in particolare al FSC.

Occorre, per questo, rafforzare i meccanismi di raccordo e il supporto con le Amministrazioni regionali e le Province autonome, soprattutto in relazione alle questioni tecniche, di attuazione e monitoraggio, in considerazione della definizione di misure correttive necessarie al superamento delle criticità o propedeutiche alla formulazione di proposte di aggiornamento o modifica del PNRR, anche attraverso la costituzione di una specifica Cabina di regia.

Sarà quindi necessario un confronto al fine di assicurare un allineamento e una coerenza con le progettualità e le programmazioni regionali già avviate. Per questi motivi ho scritto al ministro Fitto per un incontro al fine di affrontare le nostre richieste e proposte”.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano