Reggio Bic, ko contro il Santo Stefano, ma a testa alta

Arriva la seconda sconfitta per la Reggio Bic, questa volta in quel di Macerata, contro il Santo Stefano. I ragazzi di coach Cugliandro non riescono nellimpresa di provare a superare unaltra corazzata che si è messa sulla strada dei bianco amaranto. Gara che potrebbe sembrare una disfatta completa, ma così non è stato, poiché la formazione Reggina ha dato prova della sua intensità e voglia di far bene, il che fa ben sperare per il raggiungimento dellobiettivo della salvezza.

Sono comunque contento di come hanno giocato i miei ragazzi, nonostante la sconfitta con un largo divario, ma ricordiamoci che parliamo di una signora squadra, che è stata campione dItalia e campione nell’Eurocup 1” ha commentato coach Cugliandro.

I ragazzi arrivavano da due allenamenti con la formazione al completo, il capitano Baz” è arrivato solo da un giorno e Marcus Da Costa da due, ma come già detto non posso lamentarmi e resto soddisfatto della prestazione dei miei. Hanno dato tutto ciò che potevano, ora bisogna lavorare e crescere poche abbiamo una buona base e sono sicuro che i risultati arriveranno. Ora avremo tre gare di fila in casa che per noi significa tanto, nelle quali cercheremo di fare risultato e portare i primi punti del campionato.

Già da lunedì inizieremo ad allenarci e a fare il nostro campionato per il raggiungimento dellobiettivo prefissato, la salvezzaha concluso coach Cugliandro. Dunque appuntamento al match contro Porto Torres in scena l11 Novembre alle ore 16 presso il Palacalafiore.

Finale: 90-48

Parziali: 20-9 ; 27-14; 28-8; 15-17

Tabellino

D’Anna 10, Billi 6, De Horta 12, Da Costa 7, Fikov 5, Pietrzyk 3, Ivanov 2, Sripirom 1, Beltrame 2.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano