PA. Brunetta: investire in capitale umano per ridurre gap Nord-Sud

(DIRE) Roma, 29 Nov. – “Il rilancio della Pubblica Amministrazione si costruisce puntando sulle risorse umane. L’investimento in capitale umano, insieme alla semplificazione dei processi amministrativi, è la chiave di volta per attenuare le storiche disparità tra Nord e Sud e il dualismo tra settore pubblico e settore privato.

Dobbiamo affrontare le imponenti sfide del cambiamento tecnologico, della transizione ecologica e dell’invecchiamento demografico valorizzando al meglio chi lavora quotidianamente al servizio dello Stato e nelle tante articolazioni della Pubblica Amministrazione.

È quindi necessario un rinnovato impegno su più fronti: ingresso di nuove generazioni di lavoratrici e lavoratori; percorsi di crescita e costante aggiornamento professionale; riavvio della stagione contrattuale sia ai fini della stipulazione del contratto collettivo nazionale quadro sia rispetto a comparti e aree di contrattazione collettiva sia con riferimento ai singoli comparti e aree; implementare gli istituti di welfare contrattuale, anche con riguardo al sostegno alla genitorialità e al contrasto dei fattori di vulnerabilità”.

Lo ha detto il presidente del CNEL Renato Brunetta, intervenuto con un videomessaggio al convegno “Le metamorfosi del lavoro pubblico in trent’anni di riforme (1993-2023)”, organizzato dalla School of Public Management dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. (Red/ Dire) 14:43 29-11-23

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano