Prato, arrestato cittadino di nazionalità cinese per sfruttamento della prostituzione

Nella giornata di ieri, venerdì 01 dicembre, a Prato, nell’ambito di servizi finalizzati alla ricerca e cattura di soggetti colpiti a vario titolo da misure restrittive, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un cittadino cinese di 35 anni, a seguito di un ordine di esecuzione per la carcerazione emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Firenze.

Nel dettaglio l’uomo reclutava ed induceva ragazze cinesi a prostituirsi, provvedendo a favorirne l’esercizio e procurando loro gli appartamenti dove poter esercitare, ricevendo parte del guadagno giornaliero.

È stato rintracciato nel centro cittadino a seguito di indagini condotte dagli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Prato che hanno provveduto ad accompagnarlo presso la Casa Circondariale di Prato per scontare una pena di 4 anni e 2 mesi di reclusione e consecutiva espulsione dal territorio nazionale.

comunicato stampa  –  fonte: https://questure.poliziadistato.it/it/Prato/articolo/802656b14b2bd31d832885532

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano