Disabilità. Bernini: rafforzati fondi per diritto studio fragili

(DIRE) Roma, 3 Dic. – “La parola ‘accesso’ è la chiave con cui dobbiamo misurarci tutti i giorni per pesare la qualità della nostra democrazia che è tanto più forte quanto più le opportunità per realizzarsi in ambito personale e lavorativo sono accessibili a tutte e tutti, senza nessuna limitazione.

Il nostro obiettivo è dare a tutte e tutti gli strumenti necessari per realizzare le proprie ambizioni. Per questo, nel decreto di ripartizione del Fondo di Finanziamento Ordinario delle università (FFO) per il 2023 che ho firmato a luglio abbiamo voluto rafforzare le disponibilità finanziarie per gli interventi a sostegno delle studentesse e degli studenti portatori di disabilità. Tredici milioni di euro, 5 in più rispetto all’anno precedente”.

Lo scrive oggi su Instagram la ministra dell’Università e della Ricerca Anna Maria Bernini, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. “Oggi – ha concluso Bernini – voglio ribadire che il diritto allo studio, soprattutto per i soggetti più fragili o per gli studenti con disabilità, sia non ‘un’, ma ‘il’ diritto fondamentale. Il nostro compito è fare di tutto che questo diritto sia effettivo e reale”. (Red/Dire) 15:37 03-12-23

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano