Pisa. Arrestati 2 cittadini pakistani in esecuzione di MAE richiesto dalla Francia per omicidio

Nel pomeriggio del 01.12.2023 sono stati tratti in arresto provvisorio due cittadini pakistani, poiché destinatari di un Mandato d’Arresto Europeo emesso dalla Francia per il reato di omicidio volontario commesso in concorso nella notte ad Aprile 2023 a Épinay-sur-Seine (Fr), nei confronti di loro connazionale, il quale veniva, assieme ad altri complici, dagli stessi pugnalato mortalmente al petto.

Il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia appena è stato emesso il mandato di arresto europeo ha interessato la locale Squadra Mobile per attivare le ricerche sul territorio dei due destinatari del mandato.
Gli accertamenti immediatamente effettuati da questo servizio territoriale di polizia giudiziaria consentivano di appurare che i due soggetti, con nomi lievemente difformi avevano manifestato la volontà di richiedere la protezione internazionale.

Successivamente l’attività investigativa permetteva di rintracciare i due soggetti che venivano accompagnati presso questi uffici e sottoposti a rilievi fotodattiloscopici. Dagli accertamenti emergeva che erano i destinatari del mandato di arresto europeo in argomento; pertanto, venivano tratti in arresto e messi a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Firenze ai fini estradizionali.

comunicato stampa  – fonte: https://questure.poliziadistato.it/it/Pisa/articolo/309365741e6895991824883499

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano