Messico. Un turista belga ed una canadese morsi alle gambe da coccodrilli

Tragedia in Messico, sulle spiaggia di Quieta, nella zona turistica di Ixtapa, che fa parte del comune di Zihuatanejo, nel Pacifico. Una donna canadese di 50 anni e un turista belga sono stati morsi alle gambe dai coccodrilli mentre erano sulla spiaggia nella località balneare di Quieta a Ixtapa Zihuatanejo nella regione della Costa Grande. I fatti sono stati segnalati alle autorità intorno alle 09:00 di fronte all’hotel Club Med nella zona alberghiera di Ixtapa.

Secondo i primi rapporti, i turisti si trovavano sulla spiaggia menzionata quando sono stati morsi alle gambe dai coccodrilli, il che ha causato la loro morte. La spiaggia è stata chiusa. Quasi due settimane prima, il 2 Dicembre, qualche centinaio di chilometri più a nord della costa pacifica del Messico, sulla spiaggia di Melaque, nello stato di Jalisco, una giovane donna è stata morsa da uno squalo mentre nuotava con il suo bambino ed è morta.

Lo squalo aveva morso la donna alla gamba sinistra, vicino all’anca, e lei era riuscita ugualmente a raggiungere la riva mettendo in salvo la bambina ma poi è morta dissanguata, poco dopo l’arrivo dei soccorritori. Questi attacchi hanno causato costernazione tra visitatori e residenti, nonché sui social network.

L’area è stata isolata dagli agenti di polizia, , rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, mentre il personale della Marina è impegnata in una operazione in questa località, con l’obiettivo di catturare il o i coccodrilli responsabili degli attacchi ai turisti.

c.s. – Giovanni D’Agata

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano