Mare mosso nel Porto di Ponza: danni a bordo della M/N Quirino

Nelle fasi più delicate della manovra di ormeggio nel Porto di Ponza, la nave passeggeri Quirino è stata improvvisamente investita da una serie di onde di forte intensità che hanno comportato il danneggiamento in stiva di sette veicoli su undici presenti.  Più nel dettaglio, un veicolo commerciale, dopo essersi ribaltato, ha danneggiato le tre vetture ed i due furgonati posizionati in prossimità.

Imbarcati alle 09:00 dal Porto di Formia, i 37 passeggeri e l’equipaggio, non hanno riportato alcuna conseguenza.

Immediato l’intervento della Guardia Costiera di Ponza che, coadiuvata dalle altre Forze di Polizia, ha avviato senza ritardo l’attività finalizzata ad accertare le eventuali criticità insorte nel corso della navigazione, con particolare riguardo al rizzaggio del carico.

Le preliminari operazioni di accertamento sono durate sino al primo pomeriggio allorquando, in esito all’attività svolta, è stata cristallizzata l’assenza di qualsivoglia danno strutturale in conseguenza dell’accaduto e, verificato che l’unità fosse conforme ai certificati statutari e in regola con le norme a tutela della sicurezza della navigazione, si è consentito che ripartisse alla volta di Formia alle ore 15:20.

L’attività di controllo e di prevenzione proseguirà con la massima soglia di attenzione per garantire lo svolgimento in sicurezza dei collegamenti marittimi delle isole Pontine.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano