Innovazione, Start-up italiana STRADAai trionfa ad Abu Dhabi

Vince il 2° premio ‘UMEX Nextgen’ con progetto su traffico aereo droni

(DIRE) Roma, 28 Gen. – STRADAai, start-up italiana specializzata nel controllo dinamico dei voli di droni tramite applicazioni digitali, ha trionfato ad Abu Dhabi (EAU) arrivando seconda nel premio dedicato all’innovazione ‘UMEX NextGen’ che si è svolto in concomitanza con la manifestazione ‘UMEX SIMTEX 2024’, l’unico evento in Medio Oriente dedicato a droni, robotica, componenti e sistemi senza pilota. Alla competizione hanno partecipato più di 20 startup innovative provenienti da sette paesi portando sul mercato le loro soluzioni all’avanguardia.

STRADAai, unica start-up italiana ad arrivare sul podio, ha presentato alla giuria un progetto che punta a supportare le operazioni con droni e i servizi U-space, mettendo a disposizione degli operatori soluzioni all’avanguardia di intelligenza artificiale come UTM, Digital Twin, BIM e Realtime 3D Mapping. “Questo premio- ha spiegato Giulio Segurini, founder e CEO di STRADAai- rappresenta il coronamento del nostro impegno.

L’obiettivo che ci siamo posti fin dalla nascita di STRADAai è quello di diventare leader non solo nel mercato italiano o europeo, ma anche in quello africano e del Medio Oriente nella fornitura di servizi legati alla gestione dello spazio aereo per i droni U- space”. Dai dati EASA (European Union Aviation Safety Agency) emerge che in Europa al 2023 sono registrati 1.500.000 droni ed in Italia circa 90mila. Nel 2030 si arriverà, secondo le stime, a quasi 3 milioni di droni nei cieli europei e 164mila in quelli italiani.

“Un premio che certifica il valore del nostro progetto- ha aggiunto Simone Menicucci, founder e Head of Regulatory Affairs di STRADAai- è evidente che quello dei droni è un mercato dal grandissimo potenziale. La normativa sul controllo dei voli è ormai una realtà ed infatti qualunque operatore droni che voglia lavorare all’interno dello U-space è obbligato ad appoggiarsi ad un fornitore che offra specifici servizi. STRADAai, grazie anche alla collaborazione con il nostro partner statunitense Aloft, che gestisce il 90% del mercato delle autorizzazioni al volo dei droni in USA, dispone dell’unica piattaforma pronta già da ora ad offrire tutti i servizi necessari”. (Com/ Cds/ Dire) 12:49 28-01-24

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano