Tanzania, ex Presidente morto a 98 anni

Ali Hassan Mwinyi, ex presidente della Tanzania e promotore della democrazia multipartitica nel Paese, è deceduto oggi all’età di 98 anni. La notizia è stata confermata dalla presidenza, con il Presidente Samia Suluhu Hassan che ha annunciato il decesso durante un’intervista televisiva.

Mwinyi era affetto da cancro ai polmoni ed era stato ricoverato a Londra nel Novembre precedente, prima di tornare a curarsi a Dar es Salaam. La Tanzania osserverà sette giorni di lutto nazionale con le bandiere a mezz’asta.

Mwinyi, scelto da Julius Nyerere per succedergli, ha ereditato una nazione in crisi economica a causa di falliti esperimenti socialisti. Durante il suo mandato, ha abolito restrizioni alle imprese private e ha allentato i vincoli sulle importazioni.

Nato il 8 Maggio 1925 a Tanganica (ex colonia britannica), Mwinyi ha studiato Islam a Zanzibar. Sebbene suo padre sperasse che diventasse un leader spirituale, Mwinyi ha scelto l’insegnamento e successivamente la politica negli anni ’60, dopo l’indipendenza del Tanganica.

Dopo la fusione del Tanganica e Zanzibar nel 1964, ha ricoperto vari ruoli politici, tra cui ambasciatore in Egitto e ministri della Sanità, degli Affari interni e delle Risorse naturali negli anni ’70 e ’80. Nel 1984 è diventato presidente di Zanzibar, prima di essere selezionato da Nyerere per guidare la Tanzania. (fonte ANSA)

FL

banner

Recommended For You

About the Author: F L