Sanità. Tumore seno, Gilead sostiene ‘metadinamiche’ e Patient Forum

(DIRE) Roma, 12 mag. – Si chiama ‘Metadinamiche’ l’iniziativa nata da un’idea del Centro Komen Italia per i trattamenti integrati in oncologia della Fondazione Policlinico Gemelli di Roma in collaborazione con l’Associazione Onconauti, che coinvolge le donne con tumore al seno metastatico in un ‘Percorso di benessere’, un cammino sia fisico che interiore volto al recupero del benessere psicofisico e al raggiungimento di un nuovo equilibrio. Lo rende noto, in un comunicato Gilead. Dieci donne con tumore al seno metastatico e 10 operatori sanitari esperti in trattamenti integrati partiranno per un’esperienza che li vedrà coinvolti in un cammino di 5-7 giorni nell’ambito del quale, oltre a percorrere a piedi la tappa giornaliera, saranno attesi e offerte ai partecipanti attività di terapie integrate supportate da prove scientifiche1: esercizi di rilassamento/meditazione, Qi Gong, riflessologia, attività di gruppo guidate da uno psicologo, interventi di educazione alimentare. Komen e Gilead dedicheranno ‘Metadinamiche’ a Dykadja Paes, fondatrice dell’Associazione Zitto Cancro, cara amica e volto di importanti iniziative di sensibilizzazione e aiuto alle donne, come la Campagna sul tumore al seno triplo negativo metastatico ‘Donne in Meta’, spiegano.

Ogni anno si stima siano 37.000 le donne che convivono con un tumore al seno metastatico; grazie ai progressi nelle tecniche diagnostiche e terapeutiche, alla disponibilità di nuovi farmaci, alle migliori terapie di supporto ea una più efficace integrazione tra terapie sistemiche e locali, la sopravvivenza globale di questi pazienti con malattia metastatica è notevolmente aumentata. Ma la sopravvivenza porta con sé il bisogno di garantire una buona qualità di vita e la possibilità di sperimentare esperienze che ‘normalizzino’ il più possibile il vissuto della paziente e dei propri cari. “La possibilità di integrare nella pratica clinica le più efficaci terapie antitumorali con trattamenti integrati rivolti al sostegno psico-fisico della persona malata- spiega il Dottor Stefano Magno, Direttore del Centro Komen Italia del Policlinico Gemelli- consente di alleviare disturbi ed effetti collaterali complessi, che hanno insoddisfacenti o inefficaci soluzioni farmacologiche e, in questo modo, incoraggia una maggiore partecipazione proattiva e l’aderenza del paziente ai protocolli di cura”. L’attenzione alle pazienti con tumore al seno metastatico da parte delle associazioni pazienti, della comunità scientifica e della ricerca, si è evoluta molto negli ultimi anni, confermando un ascolto sempre più attento e dedicato.

I bisogni sono differenti e necessitano di soluzioni mirate, non solo a livello terapeutico, ma soprattutto nel supporto quotidiano per affrontare il tipo di sfide che la malattia porta con sé quando diventa cronica. I percorsi integrati, infatti, partono dagli ospedali per proseguire nei processi di sanità territoriale anche grazie ad associazioni pazienti quali Onconauti, al fine di garantire continuità nella presa in carico della persona, in particolare nella cronicità. Consapevoli dell’importanza di dare spazio e dedicare tempo a questa comunità di donne, compagne, sorelle, madri, amiche, Gilead Sciences non solo sosterrà ‘Metadinamiche’ ma promuoverà insieme a Andos, Europa Donna Italia, FAVO, Incontra Donna, Salute Donna e Komen Italia la prima edizione del Patient Forum, spazio per pazienti con malattia metastatica, primo Forum per pazienti con malattia in fase avanzata. L’obiettivo del Patient Forum è offrire un supporto a 360° alle donne con tumore al seno in fase avanzata, affrontando temi come il diritto al lavoro, l’importanza di una nutrizione adeguata durante e dopo i trattamenti, e il ruolo fondamentale del sostegno psicologico. Un momento chiave sarà il dialogo aperto sul Percorso Diagnostico Terapeutico Assistito (PDTA), un aspetto cruciale che mira a coordinare al meglio le cure e le terapie per migliorare la qualità di vita dei pazienti.

“Lavorare al fianco delle donne con malattia oncologica in fase avanzata e dei loro bisogni è per noi centrale- afferma Gemma Saccomanni, Sr. Director Public Affairs di Gilead Sciences. L’impegno si rinnova quest’anno con il progetto Metadinamiche, che siamo felici di sostenere, e con il Patient Forum, un momento importante che vuole porre sotto i riflettori i temi che toccano nella quotidianità le donne e la loro rete di supporto. Essere impegnati in prima linea con le Associazioni di pazienti che nel nostro Paese lavorano a favore del riconoscimento di percorsi e strumenti di sostegno dedicato è per noi motivo di grande orgoglio e responsabilità ed è quanto ci spinge ogni giorno a dare di più”. Il Patient Forum, spazio per pazienti con malattia metastatica, si terrà a Milano il prossimo 17 giugno presso il Teatro Gerolamo. (Com/Red/ Dire) 10:00 12-05-24

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1