Reggio: rumeno in arresto per: sequestro di persona, tentata violenza sessuale, lesioni e resistenza a P.U.

113La scorsa notte, personale delle Volanti interveniva in questa via Calveri, al civico 45 a seguito di segnalazione sul ‘113’ da parte di un uomo il quale riferiva che una sua amica, J. I. V. cl. 1985 di nazionalità rumena, l’aveva contattato telefonicamente chiedendogli aiuto in quanto gravemente minacciata con un fucile da un non meglio specificato individuo. Gli Agenti intervenuti immediatamente sul posto trovavano effettivamente la donna in preda al panico che riferiva loro che tale P.M., anch’egli cittadino rumeno cl. 1978, dopo averla attirata presso la sua abitazione, l’aveva minacciata mediante un’arma ad aria compressa, verosimilmente modificata, al fine di costringerla ad una prestazione sessuale, quindi l’aveva chiusa in casa a chiave, e per impedirle di allontanarsi aveva tagliato due pneumatici della sua autovettura. Alla vista delle Polizia, il P. cercava di occultare l’arma e allontanarsi, ma veniva prontamente bloccato dagli agenti, peraltro non senza difficoltà stante la violenta reazione avuto dall’uomo che reagiva spintonando ed opponendo resistenza. Accompagnato in Questura, il predetto, veniva tratto in arresto per i reati di minaccia grave, sequestro di persona, danneggiamento, tentata violenza sessuale, lesioni e resistenza a P.U.. e successivamente associato presso la locale Casa Circondariale in attesa del processo penale.

comunicato stampa – Questura di Reggio Calabria

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano