Interrogazione sen. Buemi su struttura ponte Molinello

 Interrogazione urgente – Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti.  Enrico Buemi

Premesso che:

a seguito di sopralluoghi di verifica sulla struttura del ponte Molinello, ubicato sulla ss106 in centro urbano di Cariati (Cosenza), l’Anas compartimentale della viabilità per la Calabria ha accertato le condizioni di rischio della medesima ed ha provveduto – come riferisce il Sindaco di Cariati in una lettera indirizzata al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti – a presentare alla Direzione Generale, in data 16 dicembre 2014, perizia per i lavori urgenti di mitigazione dei fenomeni di polverizzazione e disgregazione delle superfici murarie;

la stessa Anas compartimentale ha altresì provveduto – come misura immediata per contenere le sollecitazioni dinamiche sul manufatto – ad istituire il senso unico alternato sul tratto di viabilità interessata, regolamentato da impianto semaforico lungo l’asse longitudinale del ponte con limite massimo di velocità fissato a 30 km/h;

ad oggi, però, la richiesta di autorizzazione dei lavori e di copertura della relativa spesa, nonostante l’attestata urgenza, non ha sortito alcun esito;

considerato che:

la situazione attuale causa, con estrema frequenza, un vero e proprio blocco del traffico veicolare sulla ss 106, unica arteria di collegamento che attraversa longitudinalmente l’abitato, impedendo di fatto l’accesso o il deflusso dalla CC dei Carabinieri, posta nell’immediata prossimità del ponte, nonché dalle vicine scuole medie ed elementari. Inoltre capita, con preoccupante frequenza, che nell’arresto del traffico rimangano bloccate le ambulanze che trasportano ammalati o feriti da o per il punto di primo intervento dell’ospedale di Cariati o per il Pronto soccorso di Rossano; detta situazione di grave rischio è, peraltro, destinata ad aumentare in maniera esponenziale con la prossima stagione estiva, in concomitanza con l’aumento dell’intensità del traffico sulla ss 106 e dei residenti sul territorio comunale per la forte presenza turistica; nonostante, dunque, i rischi sopra esposti a causa dello stato di arretramento e di estrema pericolosità in cui versa il Ponte Molinello sulla S.S.106 a Cariati, le autorità preposte non hanno ancora disposto né l’autorizzazione dei lavori, né la copertura finanziaria dei medesimi,

 tanto premesso, si chiede di sapere:

 se il Ministro in indirizzo intenda assumere le iniziative necessarie per sollecitare un’azione immediata da parte dell’Anas Spa, al fine di tutelare l’incolumità degli utenti e mettere definitivamente in sicurezza il Ponte Molinello presente sulla cosiddetta “strada della morte”, che purtroppo è ricordata per aver causato nel passato diversi incidenti anche mortali.

BUEMI

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano