Giovane romana rientra dalla GMG e muore di meningite

Era appartenente ad una parrocchia romana la ragazza morta a Vienna per meningite al rientro dalla GMG 2016 di Cracovia. A renderlo noto sarebbe stata la Conferenza episcopale italiana. Anche i membri del gruppo di cui faceva parte la giovane, sarebbero stati già sottoposti ai controlli e alla prassi preventiva di assunzione di una compressa di Ciprofloxacina da 500 milligrammi. Invitati i ragazzi che hanno transitato in Casa Italia, presso il quartier generale a Cracovia del Servizio Nazionale per la pastorale giovanile della Cei, nel contattare l’ospedale di Vienna, per effettuare lo stesso trattamento di prevenzione. ospedale

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia