Procede a grandi passi l’organizzazione della XIII edizione del Reggio Calabria Film Fest

Un progetto cofinanziato dalla Regione Calabria e patrocinato da Film Commission, dal Comune e dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, realizzato con la collaborazione dell’Accademia di Belle Arti. Lo staff è al lavoro per offrire alla città e all’intero territorio metropolitano proiezioni, Masterclass, rassegne, workshop, incontri, dibattiti, mostre fotografiche d’alto livello. Una 5 giorni all’insegna dello spettacolo, della cultura e di tutto ciò che ruota attorno al mondo della rinomata cinematografia italiana.

Tutta la città e la provincia, previste anche presenze dalla dirimpettaia Sicilia, verranno coinvolte attivamente in un turbine di iniziative, progetti, concorsi, a partire dalle scuole, che parteciperanno a Millennial Movie, contest dedicato ai corti con proiezioni mattutine, sino a giungere alle carceri, dove i detenuti saranno coinvolti nella visione di film a tema all’interno degli stessi penitenziari nel contesto del progetto “Cinema dentro e fuori le mura”.

Gli studenti, inoltre, rivestiranno nell’inedito ruolo di giuria, per valutare contenuti e realizzazione di cortometraggi, sviluppando, così, occhio e coscienza critica. Si passa, dunque, da un’opera di coinvolgimento e formazione, per gli studenti, a un’opera di coinvolgimento e rieducazione, per i detenuti, fornendo input preziosi per una crescita culturale e sociale che passa anche dal cinema. Sullo sfondo, ma anch’essa grande protagonista, la lettura. Sì, perché il cinema, quello di valore, quello d’autore, si basa su scritture di livello, sceneggiature interessanti ed avvincenti dalle quali scaturiscono immagini, dialoghi e musiche che, sapientemente combinati danno vita ad emozioni pure, per un genere amatissimo e, in particolare, quello made in Italy, in forte crescita, per produzioni sempre più imponenti. E molti dei protagonisti del panorama cinematografico nostrano saranno in riva allo Stretto dal 25 al 30 marzo, per questo imperdibile appuntamento.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano