Sgomberato a Rizziconi (RC) un immobile confiscato ad una nota famiglia di ‘Ndrangheta

Si allunga la lista degli sgomberi degli immobili confiscati alla criminalità organizzata illecitamente occupati, disposti dal Prefetto Michele di Bari con il “Piano straordinario sgomberi”, varato a giugno dello scorso anno e avviato già nelle prime settimane dello stesso mese.Nella mattinata di ieri, personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza hanno concluso le operazioni di sgombero di uno stabile sito in Contrada Angiolella di Dorsi, frazione di Rizziconi, confiscato ad una nota famiglia di “ndrangheta”, operante nell’area. L’attività si è svolta senza turbative per l’ordine pubblico e l’immobile è stato consegnato all’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, presente sul posto, per essere a breve destinato. Atre pianificazioni, con cadenza periodica, sono in programma nelle prossime Riunioni Tecniche di Coordinamento presiedute dal Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, cui seguiranno i Tavoli tecnici disposti dal Questore di Reggio Calabria, Maurizio Vallone.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano