Seimila domande nel primo giorno di apertura dello sportello per le domande sugli aiuti alle imprese - Ilmetropolitano.it

Seimila domande nel primo giorno di apertura dello sportello per le domande sugli aiuti alle imprese

Il Dipartimento del Lavoro, ha avviato, lo scorso 30 ottobre, lo sportello per la presentazione delle domande relative all’avviso pubblico per aiuti alle imprese, attraverso la concessione di borse lavoro, di incentivi occupazionali sotto forma di integrazione salariale e formazione continua come adattamento delle competenze.

Già dal primo giorno apertura – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – sono pervenute circa 6mila  richieste da parte di imprese che hanno ritenuto vantaggioso concorrere per incrementare la base occupazionale.

Un successo dovuto, soprattutto, alla fase di pre-informazione istituzionale avviata dal presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e dall’assessore al Lavoro Francescantonio Stillitani che hanno, di fatto, inaugurato un metodo di nuovo, basato sulla trasparenza e il dialogo diretto tra Regione e utenti interessati. Un metodo diretto a qualificare l’azione comunicativa secondo le direttrici auspicate dall’Unione Europea, che pongono al centro delle politiche gli utenti e i destinatari finali.

In sostanza, i continui momenti di confronto e di approfondimento diretto svolti sul territorio hanno contribuito a convincere le imprese che gli strumenti messi in atto dalla programmazione regionale possono contribuire al superamento delle difficoltà del mercato regionale del lavoro.

Pertanto, il Dipartimento Lavoro proseguirà sulla strada intrapresa allo scopo di favorire l’approccio integrato formazione iniziale-assunzione-formazione, continua come garanzia di una buona occupabilità, e per lo snellimento delle procedure valutative a vantaggio di una tempistica contenuta, comprese le fasi esecutive di erogazione dei benefici previsti e dei successivi controlli richiesti dalla normativa.

fonte:

REGIONE CALABRIA

UFFICIO STAMPA DELLA GIUNTA

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano