Piazza intitolata a Gennaro Musella

Intitolare una delle piazze centrali della città all’ing. Gennaro Musella, vittima di un attentato terroristico di stampo mafioso e presente nel cuore di tutti i bagnaresi. È stata questa la proposta che l’Associazione Olimpia, in occasione della premiazione della figlia Adriana, ha formulato all’amministrazione comunale durante la cerimonia di conferimento dell’Amo d’Oro 2011, riconoscimento all’intraprendenza mediterranea. L’associazione ha suggerito di interessare la centralissima ed importante piazza Europa che sorge alla fine del viale Turati. Ad accogliere la richiesta  e prendere l’impegno ufficiale di adoperarsi, nel più breve tempo possibile, a trasformare il sogno del sodalizio in realtà, è stato Giuseppe Spoleti, presente alla manifestazione in veste di sindaco ff. L’iniziativa è stata accolta dalla figlia Adriana con commozione e gradimento. Alla cerimonia erano presenti numerose personalità, tra cui il presidente dell’Amministrazione provinciale reggina Giuseppe Raffa, l’Assessore regionale Mario Caligiuri, gli onorevoli Luigi Fedele e Antonio Rappoccio, gli imprenditori Filippo Callipo e Criserà, il presidente della Federazione FIPAV Giuseppe Cormaci, l’Assessore provinciale Giuseppe Pirrotta,il consigliere provinciale Gregorio Frosina e l’Assessore comunale Bruno Dominici.

“La presenza di Adriana a Bagnara – ha dichiarato Vincenzo Vizzari, presidente dell’Olimpia – è significativa in quanto siamo alla vigilia del trentesimo anniversario della morte dell’amato ingegnere, parte della nostra storia. Non ci possiamo permettere di dimenticare il nostro passato: ricordare questo grande importante personaggio non solo per l’economia bagnarese bensì per la cittadinanza tutta, sarà un gesto positivo e utile per la formazione dei nostri giovani di Calabria.”

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano