I Motori di Ricerca

20111113-235704.jpgCon l’aumentare del numero dei siti web, composti a loro volta da numerose pagine, per aiutare gli utenti a trovare quello che cercano sono stati ideati i motori di ricerca. Quest’ultimi non sono altro che sistemi che consentono la ricerca nelle pagine web. I programmatori ed i web master introdurranno nei vari siti i contenuti che permetteranno alle pagine di essere trovate dai motori di ricerca. Questo procedimento si chiama indicizzazione. Normalmente l’utente indica una parola chiave, il motore di ricerca esegue una scansione delle parole al interno del suo data-base ricercando i contenuti che hanno a che fare con quella determinata parola .Finita la ricerca espone un risultato denominato SERP cioè l’elenco composto da numerosi link attinenti alla parola chiave e rispettivamente collegati alle pagine internet. Gli attuali motori di ricerca analizzano anche le frasi e categorizzano i siti per argomenti e sono così raffinati da suggerire le pagine che cerchiamo “ ricordando” i dati delle nostre navigazioni passate e dei nostri interessi percepibili dall’uso della rete. Per esplorare le pagine ed offrire risultati sempre più completi i motori di ricerca usano piccoli programmini chiamati spider. Il difetto dei motori di ricerca è l’impossibilità di rilevare i siti internet creati totalmente in linguaggio flash o organizzati con un data-base, il sistema legge l’HTML ed i file PDF.

Elenco dei motori di ricerca internazionali più conosciuti:

Google
Yhaoo
Bing
Alta Vista
AOL
CUIL
REX
UK Plus
Arianna
Hot Bot
MSN
Virgilio
Lycos

 

 

Fabrizio Pace

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor and CEO of www.ilmetropolitano.it. He has been a web designer and web master since 2000, the year in which he obtained the qualification, after having attended a master of dedicated studies. Fabrizio Pace has been a professional basketball player for over 20 years