La Fiamma reggina sostiene la candidatura di Nello Musumeci in Sicilia

Si avvicina il 2013, e con esso le nuove elezioni politiche dopo cinque anni drammatici per l’Italia che sta conoscendo anche il nefando commissariamento da parte dell’Europa e con la complicità del capo dello Stato già dallo scorso novembre. Da allora i cittadini hanno assistito ad un governo imposto dalle lobbies finanziarie che non ha fatto altro che tagliare la spesa sociale lasciando in essere quella riguardante gli sprechi e indebolendo come non mai l’economia italiana attraverso un aumento della già di per sè esagerata tassazione. Le elezioni siciliane che si svolgeranno il mese prossimo rappresenteranno, dunque, l’anteprima delle politiche, ed il MSI-Fiamma Tricolore di Reggio Calabria guarda molto attentamente a questo appuntamento poiché dal risultato che ne scaturirà si potrà veramente vagliare la volontà di cambiamento del popolo italiano. I nostri occhi sono ovviamente puntati sul candidato di riferimento della destra sociale, Nello Musumeci, che è riuscito ad ottenere l’appoggio del PdL e di tutto il centro-destra, nonché di larga parte della società civile siciliana. Oggi alla Sicilia serve una marcia diversa, serve un cambiamento radicale del modo di amministrare. Per questo motivo, ed anche e soprattutto nell’ottica e nella speranza di costruire per le future elezioni politiche un polo nazionalpopolare che veda unite tutte le forze della destra sociale, la Fiamma reggina sosterrà il candidato Nello Musumeci e lancia a tutti i siciliani un appello in suo favore. La storia personale del candidato di destra è un’assicurazione per la gente di Sicilia, in una Regione troppo spesso interessata da scandali politici che hanno travolto le giunte precedenti. Di questo ne siamo certi e confidiamo nelle capacità e nell’onestà della persona di Nello Musumeci per un rinnovamento nel modo di fare e di intendere la politica in Sicilia. Un modo nuovo che veda la legalità e lo sviluppo ai primi posti, abbattendo finalmente la cultura del clientelismo e dell’assistenzialismo cronico che tanti danni hanno fin oggi fatto alla Regione siciliana. Fenomeni come quello del personale assunto per contare i tombini di Palermo devono scomparire!, e noi crediamo, ed il popolo siciliano ce lo confermerà con il suo voto, che Musumeci sia la persona giusta affinché ciò non si verifichi mai più.

Giuseppe Minnella – segretario provinciale Fiamma Reggio

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano