Giornata della Scuola aperta 2014 VI edizione - Ilmetropolitano.it

Giornata della Scuola aperta 2014 VI edizione

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE “Conte Michele Maria Milano” POLISTENA DOMENICA 1 GIUGNO 2014

da sx Francesco Anile, Franco Mileto, Maria Pia Tucci, ph Michele GalluccioCon il patrocinio della Regione Calabria, la Provincia di Reggio Calabria, il Comune di Polistena, con Libera, LYRIKS e la presenza di molte compagini associative l’open day dell’Istituto Tecnico Conte M.M. Milano, giunge alla sua sesta edizione che si svolgerà domenica 1 giugno presso i locali dell’Istituto guidato dal Preside Franco Mileto. È un appuntamento che consente al territorio di conoscere gli strumenti, gli spazi e le professionalità che questa scuola mette a disposizione dei propri allievi, ma è anche opportunità di valorizzazione delle risorse culturali e formative di un’area vasta della piana di Gioia Tauro. Le Associazioni che affiancano e sostengono questo impegno, come nelle scorse edizioni, si fonderanno in maniera sinergica per dare vita ad una giornata propositiva e costruttiva. Una scuola, L’ITIS di Polistena, che durante l’anno scolastico è promotrice di numerose iniziative che sanno guardare ad un metodo inclusivo atto a favorire lo scambio di saperi e che conosce quello slancio positivo in grado di far crescere in modo sano e consapevole la sua numerosa comunità scolastica. Sarà il neo-Ministro per gli affari regionali Maria Carmela Lanzetta ad inaugurare la sezione etno-antropologica del Museo di Storia Naturale “Bellomo”, sezione che sarà intitolata allo Prof. Sette, prima allievo e poi professore dell’ITIS M.M. Milano, educatore e professionista di gran pregio. Un’altra perla che si aggiunge al già attivo parco Geotecnologioco, comprensivo del laboratorio di Meccatronica e di un Planetario che ad un anno dalla sua apertura al pubblico conta più di duemila visitatori. Altra novità innovativa e anch’essa visitabile per la prima volta il primo giugno prossimo, è la Casa Domotica, un appartamento del futuro, creato con un sistema che consente un’interfaccia remoto in grado di essere programmato e gestito a distanza, una casa autosufficiente dal punto di vista energetico. Entusiasta e propositivo il Preside, Prof. Franco Mileto, è consapevole che la scuola da lui guidata è “un’agenzia di servizio ma anche una risorsa per l’intero territorio e snocciola con calma i molti impegni che scandiranno la sesta edizione della scuola aperta, ricordando l’ormai consolidato appuntamento con il premio Conte M.M. Milano (di seguito i premiati e le motivazioni), ringraziando tutti gli attori che permettono che questo avvenga, le associazioni (anche di seguito ricordate in elenco) e LYRIKS che con più postazioni seguirà con la sua WEB TV l’evento e il suo presidente, Francesco Anile, ambasciatore della cultura nel mondo che, in Concert, chiuderà la manifestazione alle 19.00 presso l’auditorium della scuola, con un omaggio alla città di Polistena”.

Di seguito le associazioni presenti e le personalità a cui sarà conferito il premio Conte M.M. Milano 2014:

LIBERA – Panificatori, Pasticceri e Ristoratori di Polistena – Associazione Culturale “Girolamo Marafioti” – LYRIKS Lab. Interdisciplinare Ricerche Artistiche – A.P.I.C.A. ONLUS Associazione Antiracket – Lab Associazione “I LOVE CP” – Marafioti” – Società Mutuo Soccorso “Fede e Lavoro” – Associazione Turistica Pro Loco – Polistena – AGESCI – ASPI “Padre Monti”- Fondazione Fortunato Seminara, Maropati;

  • come ex allievo distintosi per la carriera:

l’Ing. Vincenzo D’Agostino, amministratore unico della Omnia Energia di Cosenza, la piùimportante Energy Company del Sud Italia;

  • per la solidarietà:

l’Ins. Mimmo Lucano, sindaco di Riace e promotore di un modello di accoglienza e di

sviluppo multietnico unico nel suo genere;

  • per l’informazione:

il Dott. Luciano Regolo, giornalista, saggista, direttore del quotidiano l’Ora della Calabria nella fase più travagliata della sua storia;

  • per la legalità:

S.E. il Ministro Maria Carmela Lanzetta, che da sindaco di Monasterace è divenuta simbolo della resistenza civile alla criminalità organizzata. Nel corso della manifestazione sono previste delle parentesi musicali con il Maestro Nicola Sergio, che presenterà alcuni brani inediti del suo ultimo album “Migrants”, i Maestri Domenico Sellaro e Maria Tramontana e col fisarmonicista Salvatore Fazzari accompagneranno altri momenti importanti della giornata.

Ufficio stampa

Maria Pia TUCCI

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano