Amantea. Informazione e Cultura: gli eventi come risorsa per il territorio

AmanteaRiportare Amantea al centro del villaggio, avviando una costruttiva collaborazione con gli organi di informazione e garantendo così una maggiore trasparenza nella gestione dell’ente municipale. È questo il messaggio che il delegato alla comunicazione Giusi Osso ha lanciato nel corso dell’incontro tra i referenti della stampa locale e regionale e l’esecutivo guidato dal sindaco Monica Sabatino. Un incontro che si è svolto presso il Campus Francesco Tonnara e che ha consentito di illustrare ai presenti i tanti appuntamenti che avranno luogo nei prossimi mesi nel teatro auditorium dello stesso Campus.«L’intento dell’amministrazione comunale – ha evidenziato la Osso – è di strutturare percorsi di collaborazione con i mezzi di informazione. Amantea, così come accadeva negli anni Settanta, Ottanta e Novanta è chiamata a ritrovare una propria identità dal punto di vista mediatico. Tra qualche giorno verrà ufficialmente attivato il nuovo portale web del comune, consultabile all’indirizzo www.comuneamantea.gov.it, che faciliterà il rapporto tra l’organo di governo locale e la comunità, garantendo più contenuti e più trasparenza ed allo stesso tempo daremo maggiore visibilità alla nostra azione utilizzando in maniera più concreta i nuovi linguaggi della comunicazione».«Oltre a tutto ciò – ha poi evidenziato il vice sindaco Giovanni Battista Morelli – abbiamo amplificato l’effetto di risonanza mediatica avviando un piano di sviluppo culturale e artistico, partendo da uno dei punti di forza del territorio: il Campus dedicato alla memoria del compianto sindaco Franco Tonnara. Qui, da novembre in poi, avranno luogo le rassegne teatrali e di musica sinfonica. La prima sarà curata dalla compagnia “Le comete”, diretta da Antonio Sesti e Enzo Alfano, la seconda dal maestro Filippo Arlia, referente dell’Istituto musicale “Tchaikovsky” di Nocera Terinese. Ma non è tutto: i primi di dicembre ospiteremo le bande musicali provenienti da tutta Italia che parteciperanno al Festival delle Armonie del Tirreno organizzato dall’orchestra dei Fiati Mediterranei. Ed ancora la convegnistica di qualità con i fotografi della Fiaf e i medici dermatologi che hanno scelto Amantea per i loro incontri».Il sindaco Monica Sabatino, nel ringraziare i presenti, ha voluto evidenziare «il gioco di squadra compiuto dalla giunta in questi primi mesi di mandato». «Sono stati mesi in salita – ha spiegato il primo cittadino – considerando che abbiamo dovuto affrontare questioni di rilevante importanza per il territorio. Ma abbiamo sempre dimostrato compattezza e unità d’intenti. Ciò significa lavorare di squadra ed i risultati si vedono. Le azioni culturali dei prossimi mesi serviranno non solo a rilanciare l’immagine della città, ma anche a creare indotto per le imprese commerciali e quelle turistiche».Hanno preso parte all’incontro il presidente del consiglio comunale Linda Morelli, gli assessori Antonio Rubino e Emma Pati e i consiglieri Elena Arone e Caterina Ciccia. Quest’ultima ha ricordato gli appuntamenti della Fiera che si concluderà il prossimo 2 novembre con la rievocazione storica curata dall’associazione Klampete.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano