Svolta o inversione a U, Scilla davanti al bivio delle urne il 31 maggio - Ilmetropolitano.it

Svolta o inversione a U, Scilla davanti al bivio delle urne il 31 maggio

chianalea_di_scillaAnche il Comune di Scilla, bellissimo borgo marinaro della provincia reggina, tornerà al voto per le amministrative. In questi ultimi anni il Comune di quella che dovrebbe essere la località trainante il turismo reggino è stato commissariato per bancarotta. La vocazione turistica di Scilla ha risentito gravemente di questi anni di mal governo ed i responsabili per l’opinione pubblica sono facilmente individuabili. I Candidati per le votazioni del 31 maggio saranno: Domenico Mollica, Francesco Santacroce e Pasqualino Ciccone. Quest’ultimo fratello di Gaetano ex-sindaco del paesino prima del commissariamento, periodo politico che non ha influito come doveva nello sviluppo turistico di Scilla che non è divenuta la prima meta turistica calabrese così come meriterebbe. Ci si potrebbe domandare in base a cosa il PD renziano, che vuole prendere le distanze e creare una profonda rottura con il vecchio sistema della sinistra D’Alemiana, scelga i suoi candidati. In questo caso la  “svolta” , il taglio netto col passato? Più che svolta sembra un’inversione ad U.

banner

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor of www.ilmetropolitano.it.