Zika, il virus che provoca malformazioni nei neonati è arrivato in Gran Bretagna - Ilmetropolitano.it

Zika, il virus che provoca malformazioni nei neonati è arrivato in Gran Bretagna

Il virus Zika, che genera nei neonati gravi malformazioni come la microcefalia e che ha colpito 22 Paesi soprattutto in America Latina, è arrivato in Gran Bretagna. “Dall’inizio di gennaio 2016 tre viaggiatori provenienti dalla Colombia, dal Suriname e dalla Guyana sono stati infettati” si legge sul sito del servizio sanitario britannico. Si sottolinea che il virus “Zika non si trova naturalmente nel Regno Unito e non si trasmette direttamente da persona a persona”, esso viene diffuso dalla zanzara Aedes Aegypti, responsabile anche di dengue e chikungunya. In passato, per la precisione nella primavera del 2015, anche in Italia si sono registrati 4 casi di contagio da virus Zika, erano italiani che tornavano dal Brasile e che, attualmente, stanno bene. Margarita Guevara, ministro ecuadoriano alla Sanità pubblica, ha confermato 17 casi di virus zika nel Paese spiegando che la malattia trasmessa dalle zanzara si sta diffondendo in tutta l’America Latina e nei Caraibi. Inoltre ha consigliato alle donne di posticipare la decisione di una gravidanza, avvertendo che il virus potrebbe causare casi di microcefalia nei feti. Il ministro ha però avvertito che l’Ecuador “sta controllando e lavorando” per fermare la diffusione del virus.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò