Stipulato protocollo tra Anac e Autorità regionale dei Trasporti

È stato stipulato nella giornata di ieri un Protocollo di Azione di Vigilanza Collaborativa tra l’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) e l’Autorità Regionale dei Trasporti della Calabria (ART-CAL). L’Ente Regionale, istituito dalla Legge Regionale 35/2015, ha il compito, tra gli altri, di avviare e gestire le gare per l’affidamento dei futuri servizi di Trasporto Pubblico Locale su gomma, per le quali ha già pubblicato in maggio scorso l’Avviso di Preinformazione sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea. Il Protocollo – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale -, di durata pari a 12 mesi, è stato firmato dal Presidente di ANAC, Raffaele Cantone, e dal Commissario di ART-CAL, Annita Serio, e individua le modalità con cui ANAC fornirà vigilanza su tutto il processo amministrativo e legale, che ART-CAL ha il compito di portare avanti relativamente alle gare regionali per il TPL su gomma. Il Protocollo disciplina lo svolgimento dell’attività di vigilanza collaborativa anche preventiva, finalizzata a verificare la conformità degli atti di gara alla normativa del Codice dei Contratti Pubblici, all’individuazione di clausole e condizioni idonee a prevenire tentativi di infiltrazione criminale, nonché al monitoraggio dello svolgimento della procedura di gara e dell’esecuzione dell’appalto. L’Assessore alle Infrastrutture della Regione Calabria, Roberto Musmanno, ha espresso grande soddisfazione. “Ringrazio – ha detto- la Dott.ssa Annita Serio per aver raggiunto un importante risultato per la Calabria. Le gare per i nuovi servizi TPL su gomma dovranno essere espletate nel pieno rispetto dei tempi, ma anche e soprattutto secondo modalità che garantiscano una competizione leale e che siano ineccepibili da un punto di vista del rispetto della normativa”. g.m.

Recommended For You

About the Author: PrM 1