Scienza, pornografia dannosa per la salute del cervello

Non renderà ciechi, ma la pornografia fa male. A dirlo è proprio la scienza, pronta a sfatare i miti legati al mondo del porno. Infatti, un recente studio avrebbe dimostrato che l’87% dei giovani adulti guarda materiale pornografico, e almeno il 43% ne usufruisce con una cadenza settimanale. La pornografia, che al momento gode dei vantaggi legati alle nuove tecnologie e alla realtà virtuale, ha però degli effetti negativi e dannosi per la salute. Secondo l’indagine effettuata dai ricercatori, e resa nota anche grazie ad un focus della BBC, la pornografia, che ha effetti differenti sulla sensibilità degli uomini e su quella delle donne, comporterebbe una sorta di riduzione del corpo striato del cervello, ossia quella zona legata alla sfera della “ricompensa”. Un riscontro avuto su 60 uomini spettatori di materiale pornografico.

 

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia