Mattarella ha “sciolto” le Camere

Roma – E’ stato firmato pochi minuti fa il decreto di scioglimento delle Camere da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che dovrà essere controfirmato dal premier del Governo Paolo Gentiloni. Come prevede la prassi, prima Mattarella ha colloquiato con i presidenti delle due Camere, al secolo rispettivamente Laura Boldrini e Pietro Grasso, e dopo ha ai sensi dell’articolo 88 della Costituzione, ha firmato lo scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, provvedimento che è stato controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri. L’attuale Legislatura è formalmente finita. Sarà il CdM (Consiglio dei Ministri) a decidere quando si gli italiani andranno alle urne.  (foto di repertorio)

 

 

FMP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano