L’acqua del Menta a Reggio Calabria, Falcomatà e Brunetti: «Evento atteso da decenni, sarà una grande festa»

REGGIO CALABRIA – «L’arrivo dell’acqua della diga sul Menta sarà una grande festa per Reggio Calabria». E’ quanto dichiara il sindaco Giuseppe Falcomatà commentando l’imminente apertura dei rubinetti dello schema idrico della diga sul Menta che servirà la Città di Reggio Calabria. In una nota congiunta con il Consigliere delegato al sistema idrico integrato Paolo Brunetti, il sindaco ha espresso grande soddisfazione per l’ottimo lavoro di squadra condotto congiuntamente dal Comune con la Regione Calabria e con Sorical. «Di concerto con il presidente Oliverio abbiamo organizzato per domenica 28 ottobre un’intera giornata di iniziative, per consentire a tutti i cittadini di partecipare a questo che è davvero un evento storico per la nostra città» dichiarano il sindaco e il delegato. «Una giornata che Reggio Calabria attende da decenni – spiegano ancora Falcomatà e Brunetti – un evento che cambierà anche le abitudini casalinghe di tutti noi, non più costretti ad adattarci ai disservizi dovuti alla penuria d’acqua, soprattutto durante il periodo estivo, ma anche ai continui guasti e alle rotture che storicamente venivano causati proprio dalla discontinuità nell’erogazione dell’acqua».  «L’arrivo dell’acqua del Menta consentirà infatti di avere un flusso idrico più costante e di una maggiore qualità. Gradualmente, a partire da domenica prossima, arriveremo a garantire un regime di normalità fino ad oggi sconosciuto nella nostra città. La diga è un’infrastruttura sulla quale nei decenni si sono spese decine di promesse. Per rimanere in tema, si potrebbe dire che in quelle condotte, fino ad oggi, scorrevano fiumi di parole. Adesso è giunta l’ora di lasciar parlare i fatti».

Recommended For You

About the Author: PrM 1