UniTre di Reggio Calabria. Tavola Rotonda contro la Violenza sulle donne - Ilmetropolitano.it

UniTre di Reggio Calabria. Tavola Rotonda contro la Violenza sulle donne

In relazione alla celebrazione della Giornata Internazionale contro la violenza alle donne (domenica 25 novembre) l’UNITRE e la Associazione Italiana Donne Medici, propongono per venerdì 23 Novembre alle ore 17,00 presso la Sede di Via Willermin un incontro – conversazione sul tema:

Quando la violenza sulle donne si trasforma in fenomeno sociale. L’incontro è programmato insieme a persone che manifestano esperienza di vita diverse e vuole pervenire alla condivisione di valori e principi fortemente affermati dalla Costituzione. Il rispetto alla persona deve portare alla creazione di una società forte e sana escludendo quei fenomeni che portano una denominazione non accettabile: il feminicidio.

L’Università della Terza Età non è nuova a queste iniziative avendo già nello scorso anno accademico effettuato un incontro che ha coinvolto personalità del diritto che hanno affermato e difeso il diritto al rispetto della donna. Di seguito vengono indicati i partecipanti all’incontro.

  • La Questura di Reggio Calabria. (dr.Concetta Gangemi, Vice questore aggiunto)

(le Istituzioni al servizio della Comunità. Il diritto alla tutela non è qualcosa di astratto ma

legato indissolubilmente alla vita di ogni giorno; tipologia di interventi.)

  • Centro abuso sessuale della ASP n.5. (dott.ssa Maria Squillaci, Dirigente Responsabile)

(gli interventi di igiene mentale fondamentali per un recupero sociale su persone soggetti a violenza.)

  • Medico di famiglia. (dott.ssa Stillitano Maria, Medico Chirurgo.)

(il rapporto interpersonale medico di fiducia-paziente porta nella persona debole la consapevolezza del rispetto di sé e i diritti sommersi nella famiglia.)

  • Analisi dell’ambiente sociale per una crescita culturale. (dott. prof. Antonino Monorchio, Psichiatra, Psicologo.)

(l’arroganza della mentalità che sostituisce ogni principio di dimensione sociale.)

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano