Le mura greche di Reggio Calabria ospiteranno il blues man più blues della Calabria, Vincenzo Tropepe

Le mura greche ci regaleranno ancora emozione. Promosso e organizzato dall’associazione IN.SI.DE. insime a SicilDelizie, con il patrocinio del comune di Reggio Calabria assessorato alla valorizzazione dei beni culturali, il sito ospiterà Il blues man più blues della Calabria Vincenzo Tropepe in un live che sarà come risalire il Mississippi, vivere New Orleans e salire sulla macchina del tempo! Il musicista lavora da tempo al progetto “My Own Journey” pensato come un concerto-viaggio. Saliremo, dunque, su un treno a vapore, dal Sud al Nord e da Est a Ovest degli Stati Uniti d’America fino ad arrivare in Europa. Partendo dai grandi del blues: Robert Johnson, Skip James, Sonny Boy Williamson, Muddy Waters, Blind Willie Mc Tell e tanti altri fino ad arrivare ai giorni nostri attraversando tutte, o quasi tutte, le stazioni ferroviarie, toccando anche il Glam Rock e la Psichedelia degli anni ’70, incontreremo, infatti, la musica di David Bowie, Tim Buckley, Nick Drake fino a Ryan Adams, Ryan Bingham ecc.

“Lo show non è fine a se stesso – afferma Tropepe – ma vuole in un certo senso, con la musica, diffondere un modo di vivere, di essere, descrivere il cambiamento che c’è stato dall’inizio del secolo scorso fino ad oggi”. DiVino Blues è un grande, suggestivo viaggio che coinvolgerà tutti gli aspetti legati a questo genere musicale che non è solo un tipo di musica, ma è anche intriso di una vera e propria filosofia legata alle grandi trasformazioni sociali, alle rivoluzioni, al pensiero che indica e indicherà sempre la strada verso la libertà dell’uomo. Sabato 14 settembre dalle ore 21, Parco archeologico Mura Greche di Reggio Calabria.

Elmar Elisabetta Marcianò

Recommended For You

About the Author: PrM 1