Ius Culturae. Meloni: Chiederemo a Colle di non firmare legge

“Non va approvata, procederemo anche a raccolta firme per referendum”

(DIRE) 3 Ott. – “La ragione per cui si chiede che non si discuta questa matera in questa legislatura e’ che l’articolo 1 della nostra Costituzione dice che la sovranita’ appartiene al popolo. Le forze politiche dovrebbero rappresentare questa sovranita’, ma alle ultime elezioni politiche i partiti che sostenevano apertamente nei loro programmi la discussione di una legge sulla cittadinanza hanno complessivamente preso il 20 per cento. Io penso che non si possa fare democraticamente una legge che impatta sul futuro della nazione senza chiedere al popolo. Se si vuole modificare la legge sulla cittadinanza si deve avere il coraggio di presentarsi al cospetto dei cittadini”. Lo dice la leader Fdi, Giorgia Meloni, al termine della seduta della commissione Affari costituzionali della Camera, spiegando che se la legge andra’ avanti Fratelli d’Italia “prima chiedera’ al capo dello Stato di non promulgarla e poi fara’ una raccolta firme per un referendum abrogativo”. Meloni aggiunge: “Un’altra cosa vergognosa e’ che non si puo’ proporre una cosa, ma siccome ci si vergogna di quella cosa, la si chiama con un altro nome. Perche’ la proposta Boldrini non e’ ius culturae ma lo ius soli”. (Mar/ Dire) 14:57 03-10-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1