Napoli, Secondigliano: Polizia scopre centrale della truffa “online”

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Secondigliano, in seguito ad una attività investigativa, sono intervenuti in un appartamento di via Bolvito che all’esterno presentava tutte le imposte chiuse, numerosi cavi elettrici all’esterno dei balconi nonché alcune microcamere abilmente occultate. Nell’abitazione i poliziotti hanno trovato un uomo  in possesso di numerosi computer, smartphone, diverse carte di credito e sim telefoniche; inoltre, è stato rinvenuto un sistema di video-sorveglianza collegato ad un terminale con le immagini provenienti dalla strada. È stato accertato che l’uomo, attraverso l’utilizzo di siti promozionali e di vendita, quali quelli di assicurazioni r.c.a.temporanee e di alcune banche, proponeva assicurazioni false compiendo truffe on line con tanto di finto contact-center. L’uomo, un 31enne napoletano,  è stato denunciato per truffa e tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

 

fonte  —  https://questure.poliziadistato.it/Napoli/articolo/21835dbdb7c2c4e5d407682293

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano