I vini di Calabria diventano “nobili” e conquistano i magnati russi

Reggio Calabria – I vini dell’azienda Tramontana di Gallico entrano in Vini Nobili d’Italia, il brand di Assocastelli che promuove il patrimonio vinicolo italiano.

Successivamente a questo riconoscimento sono stati inseriti nella cantina del Consolato Russo a Milano e verranno quindi offerti agli ospiti illustri, magnati e rappresentanti istituzionali, in visita alla sede diplomatica.

Il mercato russo è considerato uno dei più interessanti dalle aziende vinicole italiane.

L’azienda è guidata da Antonino Tramontana attuale presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria e ha una tradizione di oltre un secolo avendo avviato le proprie attività nel 1890.

Annessa all’azienda anche un casale con vista suggestiva dove vengono organizzati oltre 100 ricevimenti nuziali all’anno.

Tutto era nato con la visita a Reggio Calabria del presidente nazionale di Assocastelli, il barone Ivan Drogo Inglese, che aveva presentato le attività di Assocastelli in Calabria nominando Roberta Caldovino console dell’associazione.

Recommended For You

About the Author: PrM 1