Montecatini (Pi). Ritorno a casa del coniglio Gino - Ilmetropolitano.it

Montecatini (Pi). Ritorno a casa del coniglio Gino

Nella notte di Pasqua, una volante della Polizia di Stato, mentre transitava nel centro del comune di Montecatini Terme, notava un animale che, attraversando la sede stradale, si nascondeva sotto un’autovettura in sosta. In un primo momento, incuriositi, gli operatori della Volante del locale Commissariato di P.S., scambiato l’animale per un gatto di grandi dimensioni, scendevano dall’autovetture e constatavano che in realtà si trattava del classico coniglio di compagnia.  Con molta difficoltà gli agenti riuscivano a catturare l’animale. Veniva contattato l’ESAF di Montecatini Terme per verificare se l’animale fosse dotato di micro chip. Tale accertamento dava esito negativo, quindi l’animale veniva affidato all’ESAF nell’attesa di risalire al legittimo proprietario. Solo nella mattina seguente, anche grazie a ricerche via social, il proprietario veniva rintracciato riuscendo a rientrare in possesso dell’animale. La famiglia proprietaria del coniglio, nella giornata odierna inviava una lettera di ringraziamento per quanto fatto per il loro animale domestico “Gino”, invitando gli operatori presso la propria abitazione per ringraziarli personalmente.  Grande gioia e non poca commozione per una storia a lieto fine in una Pasqua surreale.

 

fonte  —  https://questure.poliziadistato.it/Pistoia/articolo/13925e95d7719daf8402310324

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano