Prato. Furti con scasso agli sportelli Jolly. La Polizia smantella la banda - Ilmetropolitano.it

Prato. Furti con scasso agli sportelli Jolly. La Polizia smantella la banda

Presi ladri di sportelli automatici

Sono sei i colpi portati a termine tra settembre e novembre dello scorso anno. Nel mirino i terminali Jolly del Comune per la riscossione di tributi, collocati in piazza Macelli e in via Fermi. Due uomini sono in carcere e altri due sono stati sottoposti al divieto di dimora in città. Nel mirino anche un ristorante e una gelateria La Polizia di Stato di Prato, sezione Squadra Mobile, ha eseguito ieri, giovedì 25 febbraio, quattro ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti indagati: due italiani di 34 e 27 anni, un honduregno di 23 naturalizzato italiano, e un nigeriano richiedenti asilo di 28, tutti con precedenti penali.

Due sono in carcere, mentre per altri due è stato disposto il divieto di dimora a Prato. I provvedimenti sono stati notificati tra Prato e Napoli dove alcuni degli indagati risiedono pur avendo contatti stabili in città. Sono in corso indagini per individuare ulteriori responsabilità ma anche altri appartenenti al gruppo. Un gruppo di criminali senza scrupoli come dimostrano i furti compiuti ai terminali Jolly: per due volte è finito nel mirino quello collocato in piazza del Comune, una volta quello in piazza Macelli e una volta quello situato in via Fermi alle Badie. Grazie alle immagini riprese dalle telecamere, è stato possibile risalire ai quattro malviventi che hanno agito senza preoccuparsi troppo di non lasciare tracce.

La Polizia ha raccolto elementi che hanno permesso di individuare i componenti del gruppo i cui volti sono stati riconosciuti perché si tratta di persone con precedenti e le impronte digitali lasciate durante i furti hanno aggiunto conferme. Sebbene trattasi di reati comuni, i colpi messi a segno hanno creato allarme sociale in considerazione del senso  insicurezza  e al disservizio pubblico percepito dalla cittadinanza.

comunicato stampa – fonte: https://questure.poliziadistato.it/Prato/articolo/8026038e2eb87b7f000814887

Recommended For You

About the Author: PrM 1