Giappone. Branco di orche intrappolate nel ghiaccio galleggiante al largo della costa di Hokkaido 

I pescatori locali hanno scoperto un branco di orche assassine intrappolate tra i ghiacci a circa un chilometro dalla costa di Rausu, Hokkaido, intorno alle 7:30 di Martedì e hanno allertato il governo municipale. Rausu si trova nella parte meridionale della penisola di Shiretoko, patrimonio naturale mondiale dell’UNESCO. Wildlife Pro LLC, che ricerca i leoni marini di Shiretoko e altri animali selvatici, ha scattato foto del pod con un drone. Sembrava che ci fossero dalle 16 alle 17 orche, tra cui diversi giovani.

Le orche erano ammassate insieme in una piccola area di mare aperto tra il ghiaccio galleggiante, sporgendo ripetutamente la testa per respirare. Verso mezzogiorno, però, erano completamente scomparse. Il ghiaccio galleggiante è apparso Lunedì a Shari, sul lato settentrionale della penisola di Shiretoko, secondo il governo municipale.

Il ghiaccio ha continuato a spostarsi verso sud, raggiungendo la costa di Rausu martedì mattina. Nel 2005, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, nove orche rimasero intrappolate nel ghiaccio galleggiante al largo della costa di Rausu e in seguito morirono.

c.s. –  Giovanni D’Agata

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano