Il Centrodestra reggino porta in Prefettura il “caso” Quattrone

Prefettura Reggio CalabriaReggio Calabria  – Il “caso” Quattrone approda in Prefettura, come preannunciato dall’ufficio stampa di Azione Nazionale ieri. I  vice prefetti Lupo e Adorno hanno ascoltato Franco Germanò, Massimo Tripepi, Peppe Quattrone, Mariangela Cuzzola, Pasquale Morisani e Michele Marcianò in relazione alla preoccupante vicenda delle delibere di giunta comunale riguardanti il piano di mobilità e nello specifico i rapporti delle società coinvolte con l’assessore proponente. La Prefettura adesso ragionerà e valuterà la situazione esposta dettagliatamente dagli uomini di AN che mira a rompere il muro del silenzio dell’attuale amministrazione comunale sul caso. Si spera che il Sindaco, Giuseppe Falcomatà, chiarisca la sua posizione al riguardo oltre che prendere i dovuti provvedimenti. Un percorso molto simile è stato intrapreso oggi con un’interrogazione presentata dai consiglieri di minoranza (proposta da Massimo Ripepi), alcuni dei quali già dalla scorsa conferenza sull’urbanistica invitano la cittadinanza a partecipare alle riunioni consiliari al fine di rendersi conto del reale operato del sindaco e della sua giunta.  Il centrodestra reggino compatto a fronte del muro di gomma alzato dalla Giunta rinnova l’impegno a non abbassare la guardia rispetto alla vicenda sino a quando non verrà fatta chiarezza.

Dopo l’incontro abbiamo sentito una delle protagoniste:

Mariangela Cuzzola: “Abbiamo ritenuto importante questo ulteriore passaggio su una vicenda molto delicata rispetto alla quale oltre la diffusa opinione di disappunto dell’opinione pubblica è fondamentale l’esame da parte delle istituzioni governative nel rispetto delle norme e delle procedure che devono governare l’azione degli enti locali. “

Giuseppe Quattrone: ” Con questo esposto chiediamo di fare chiarezza sulla nota vicenda che ha colpito un’assessore della Giunta Falcomatà. Trasparenza sul percorso etico morale che ogni amministratore è tenuto ad avere nei confronti della cittadinanza. Fld-AN sarà ancora partecipe nell’azione di controllo ed attenta all’operato politico di quest’amministrazione”

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager