Ravenna, finge di flirtare e gli sfila il Rolex…. denunciata una giovane rom

La Polizia di Stato ha denunciato una donna di 18 anni per il reato di furto con destrezza. Alla fine di settembre scorso, un faentino che si trovava a Prato è stato avvicinato da una giovane donna con accento spagnolo la quale, dopo avergli fatto delle avances ed averlo abbracciato e strattonato, con una scusa si è allontanata. Poco dopo il malcapitato si è accorto che l’orologio di una nota marca che aveva al polso e del valore di circa 5.000 euro, le era stato sottratto. La vittima ha immediatamente richiesto l’intervento della Questura di Prato che nell’immediatezza ha disposto le ricerche della donna che nel frattempo è riuscita a dileguarsi. Rientrato a Faenza, l’uomo si è recato al Commissariato per denunciare il fatto. Le indagini effettuate dai poliziotti di Faenza e della Questura di Prato, hanno posto una particolare attenzione al modus operandi della presunta criminale. Grazie a questo, si è giunti all’individuazione di una serie di giovani donne che nel recente passato sono state indagate per episodi simili in quella zona della Toscana. Pertanto, gli investigatori hanno invitato la vittima alla visione di un album fotografico contenente i volti delle giovani. Nell’occasione e con assoluta certezza, la parte offesa ha identificato la presunta ladra.  Si tratta di una giovane rom di origini spagnole all’epoca del fatto ancora minorenne, gravata da molteplici precedenti per il reato di furto con destrezza che al termine delle indagini è stata denunciata alla Procura dei Minori di Firenze per il reato di furto aggravato. (iimaggini di repertorio)

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Ravenna

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano