Austria: è NO per i richiedenti asilo che vengono dall’Italia

Il ministro della Difesa austriaco si rivela  contrario all’accoglienza di profughi provenienti dall’Italia. Secondo il ministro il confronto dati dimostrano che le richieste d’asilo in Austria siano doppie rispetto a quelle italiane.”Fino a quando continuerà ad esistere un’immigrazione illegale e non controllata – ha spiegato Hans Peter Doskozil – non potrà esserci alcuna ulteriore via legale per i richiedenti asilo. Al momento sono contrario al fatto che si apra questa via legale per i richiedenti asilo”. Il ministro dell’Interno Marco Minniti, ha recentemente spiegato in un’intervista a La Stampa che l’Austria, (come Svizzera e Germania), ha promesso di “aprire le porte a quote significative di migranti”. Doskozil vede favorevolmente l’apertura di centri per le procedure di asilo al di fuori dell’Europa, uno scenario che aprirebbe vie legali all’immigrazione in Europa, “sotto la rigorosa condizione che non ci potrebbe essere alcuna immigrazione illegale”. I centri che il ministro propone andrebbero aperti in Paesi come il Niger; questo alleggerirebbe il peso di paesi come Italia e Grecia. Doskozil vuole infine rafforzare i controlli ai confini lungo la rotta dei balcani. L’obiettivo è bilaterale, per la protezione delle frontiere, anche negli altri Stati.

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni