Al via la nuova strategia nucleare USA

Washington 10:15 – Per chi sognava un mondo senza armi nucleari e con i fiori nei cannoni, questa mattina si sarà risvegliato pensando di vivere un incubo. Il Washington Post riporta i sognatori alla realtà, infatti riporta la nuova strategia dell’amministrazione Usa sulle armi nucleari, e sul suo arsenale in particolare, in cui prevede l’introduzione di nuovi dispositivi e sottolinea un focus su Russia e Cina. Il passo è decisamente un passo da “gambero”, l’amministrazione Trump prende una direzione opposta e contraria alla precedente, in cui l’ex presidente sosteneva il contenimento dell’arsenale Usa e del ruolo stesso delle armi nucleari nella politica di Difesa americana. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sottolinea che la ‘dottrina’ delineata “affonda le sue radici in una valutazione realistica sulla sicurezza globale, nella necessita’ di avere un deterrente verso l’uso delle armi piu’ distruttive del mondo e nell’impegno da parte del nostro paese alla non proliferazione nucleare” (Ansa.it). Chi avrà ragione? Di sicuro Trump incarna il vero spirito americano, e cioè guerrafondaio, basta vedere che il 93% del tempo americano, e cioè dalla creazione degli Stati Uniti nel 1776, gli americani lo hanno impiegato in guerre.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi