Mantova. Riempie di botte la convivente e le impedisce di uscire: 26enne arrestato dalla Volante

Nell’odierna nottata la Volante, in città, ha proceduto ad arrestare un ventiseienne italiano, che, nel corso di una violenta lite con la convivente, l’ha ripetutamente percossa, procurandole lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. La coppia, da tempo in crisi, stava discutendo dei problemi legati al loro rapporto sentimentale, quando l’uomo iniziava a colpire la compagna con schiaffi e pugni, obbligandola a rimanere contro la sua volontà all’interno del camper ove i due, da qualche giorno, vivono. Solo dopo parecchi minuti la donna riusciva a sottrarsi alla violenza del convivente, scappando attraverso il finestrino del camper e chiedendo aiuto ai residenti della zona. La Volante giungeva in pochi minuti sul posto, provvedendo a farla trasportare al Pronto Soccorso, mentre l’uomo veniva accompagnato in Questura. Ricostruita la vicenda anche con l’aiuto dei testimoni, gli Agenti della Volante traevano in arresto l’uomo – recidivo per reati di “violenza di genere” – per maltrattamenti in famiglia e violenza privata. Attualmente lo stesso si trova presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Mantova/articolo/10225cda5ddec6a4f593584603

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano