Insediamento commissione tripartita - Ilmetropolitano.it

Insediamento commissione tripartita

Francescantonio Stillitani03\02\2011 – Si è insediata la Commissione regionale tripartita, presieduta dall’assessore al Lavoro Francescantonio Stillitani, che ha già provveduto – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – a nominare la sottocommissione e a immettere nuovamente nel circuito della mobilità ben 947 unità lavorative, così da garantire agli stessi soggetti interessati la possibilità di usufruire di tutti i benefici previsti dalla normativa vigente. “La Commissione – ha dichiarato l’assessore Stillitani – dovrà avere un ruolo di primo piano per affrontare le problematiche, godendo di maggiore rispetto e considerazione rispetto al passato”. La sottocommissione, che svolgerà una funzione preparatoria degli atti da sottoporre poi al vaglio dell’organismo principale, sarà presieduta da Rocco Leotta di Confartigianato, nominato dal presidente della Regione Giuseppe Scopelliti su proposta dell’assessore Stillitani, componente della Commissione insieme a Luigi Leone (Confindustria), Antonino Marcianò (Confcommercio) e Angelo Politi (Confagricoltura) in rappresentanza dei datori di lavoro. Accanto a loro, sempre per le associazioni datoriali, figurano i supplenti Antonio Gregoriano, Mauro D’Acri, Tommaso Innocente e Domenico Tolve. Gli esponenti dei sindacati sono: Claudia Carlino (Cgil), Domenico Zannino (Cisl), Luciano Prestia (Uil) e Mirella De Gaetano (Ugl); nelle vesti di supplenti figurano, invece, Sebastiano Marando, Graziella Larizza, Francesco Criaco e Domenico Fedele. Tra i membri effettivi vi sono inoltre Sergio Polisicchio, Domenico Bevacqua, Giuseppe Morabito, Pietro Durante e Michelangelo Mirabello in rappresentanza delle cinque Province; Maria Stella Ciarletta quale Consigliere regionale di Parità; Candeloro Imbalzano, Giuseppe Bova e Giulio Serra per il Consiglio regionale nonché Alfonso Trapuzzano in rappresentanza della Direzione regionale del Lavoro e Pasquale Melissari per l’Azienda Calabria Lavoro. Tra le finalità di questo organismo c’è la promozione di intese tra le parti sociali per favorire l’impiego di disoccupati e inoccupati in attività lavorative e formative. L’obiettivo principale rimane, comunque, quello di  riuscire ad elaborare un sistema che faciliti l’occupazione in generale, dando risposte concrete alle migliaia di persone in cera di lavoro, soprattutto in un contesto afflitto da problemi atavici quale quello calabrese. a Tale scopo la struttura, se lo riterrà opportuno, potrà disporre indagini su aspetti specifici del mercato del lavoro; assumere ogni iniziativa, anche in deroga alle disposizioni vigenti in materia di collocamento, diretta a facilitare il reimpiego di unità esuberanti in aziende non obbligate; stabilire, seppur in via eccezionale, deroghe tanto in relazione alle qualifiche professionali tanto alle graduatorie di precedenza quanto al fine di accelerare le assunzioni del personale in mobilità. L’assessore Stillitani ha indetto per il prossimo 22 febbraio la seconda convocazione della Commissione al fine di completare il lavoro intrapreso, per valutare l’attività intanto e le proposte avanzate dalla sottocommissione.

fonte: REGIONE CALABRIA – UFFICIO STAMPA DELLA GIUNTA

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano