La dieta dell'armadio: vestirsi da magre si può!! - Ilmetropolitano.it

La dieta dell’armadio: vestirsi da magre si può!!

07\01\2012 – È proprio vero: l’Epifania tutte le feste si porta via! Purtroppo però ci lascia in ricordo una zavorra di chili in più da eliminare al più presto! Chi in questi giorni non ha detto almeno una volta “basta, da domani mi metto a dieta”??? E sì, perché, se le feste appena trascorse hanno giovato all’anima e all’umore, certo non sono state un toccasana per la nostra linea, appesantita dall’euforia delle mangiate di fine anno! Diciamolo chiaramente: per quanto si possa essere volenterosi, è praticamente impossibile resistere alle golosità dei cenoni di Natale e Capodanno e ai dolciumi della Befana! E allora via, da lunedì si torna alla vita di tutti i giorni! Si torna al lavoro, in ufficio o a studiare col ricordo – nella mente, ma soprattutto nel fisico – di queste feste appena trascorse. Ed ecco che brutti rotolini fanno capolino in maniera imbarazzante sotto la maglietta, ora un po’ troppo aderente. Chissà perché con la fine delle feste improvvisamente si aprono anche gli occhi, la vista si schiarisce e gli specchi in casa ricominciano a funzionare, riflettendo un’immagine di noi completamente diversa da quella che ricordavamo. Sì perché quando si è in vacanza improvvisamente non ci interessa più niente: ci sentiamo invincibili e strafighi…le calorie non ci toccano minimamente! Durante le feste ci sembra di essere immuni da qualsiasi forma di “ingrassamento corporeo”…siamo dei pozzi senza fondo! Poi la Befana va via e l’incantesimo svanisce: non siamo più dei bellissimi cigni, ma siamo diventati dei brutti anatroccoli! Lavoriamo un anno intero per avere una linea ed una forma fisica perfette, per poi sciupare tutto così, in quindici giorni scarsi! Beh ora ci tocca pedalare..su su forza e coraggio che piano piano si torna alla normalità! Nel frattempo però non disperate: è inutile e triste fare diete da fame, la moda ci viene in soccorso! Come? Vestendoci da magre! Con qualche piccolo accorgimento, infatti, si può sembrare molto più in forma, senza troppa fatica! Innanzitutto, preferite i colori classici come il blu ed il nero. Il monocolore è un trucco fantastico per distogliere l’attenzione dai punti deboli. Vestitevi, quindi, di un unico colore dalla testa ai piedi: giacca, maglia, pantaloni, scarpe e accessori, tutto abbinato nella stessa tonalità. È inutile dirlo, lo sapete tutte, il nero è il colore più indicato per nascondere i difetti. Favoloso è il tubino in total black, ideale per farvi sembrare magre con molta molta classe! Non volete usare il nero in total look? Utilizzatelo solo nei punti che preferite celare, funziona comunque! Se, invece, la vostra passione sono le stampe, sarete contente di sapere che funzionano benissimo allo scopo! Le fantasie sugli abiti creano, infatti, illusioni ottiche, ingannando l’occhio e facendovi apparire più snelle. Prediligete, però, quelle mignon. Perfetti sono i piccoli pois o le stampe mix and match, che confondono le piccole imperfezioni del giro vita. Assolutamente da evitare sono, invece, le righe orizzontali e verticali, che tendono ad allargare la figura. Puntate sul decolletè, soprattutto se prosperoso! Una bella scollatura aiuta a spostare l’attenzione sul quell’aria, distogliendola dal resto del corpo! Usate le gonne: se siete alte, perfette per allungare la figura sono quelle lunghe sotto al ginocchio; al contrario, per le bassine, ideali sono le gonne che cadono giusto al ginocchio, facendovi apparire più alte. Da prediligere sono comunque gli abiti, che donano armonia al corpo. Ideali sono quelli ad A. Stretti sulle spalle e più larghi in fondo, hanno una linea trapezioidale che segue il corpo, mettendo in risalto le forme, ma non i rotolini. Inoltre, slanciano le gambe anche se la coscia non è sottile e minimizzano la pancia. Se, invece, la silhouette è da pin-up, con seno e fianchi pronunciati, scegliete gli abiti a V. I tagli che concentrano l’attenzione sulle spalle esaltano, infatti, il punto vita e nascondono il lato b XL. Evitate, però, pieghe, volant e tessuti decorati, che aggiungono volume alla figura. Meglio optare per stoffe lisce ed elastiche! Gonne ed abiti, poi, vanno portati sempre con i tacchi, anche di piccola misura: le gambe appariranno più lunghe, facendovi sembrare più snelle! Anche gli accessori vanno scelti con cura! Devono essere piccoli per non creare una proporzione visiva poco piacevole. Perfette le clutch che si tengono nel palmo della mano, anche coloratissime. I gioielli devono essere quasi invisibili; ideali e molto chic sono gli orecchini di perle o le piccole stelle glitterate che danno luminosità al viso. Il vero segreto, però, è quello che non si vede! Sbizzarritevi, quindi, con la lingerie shape (quella usata da Bridget Jones, tanto per intenderci!). Studiata apposta per sostenere, rinforzare e modellare, questo tipo di biancheria intima fa veramente miracoli, nascondendo i difetti ed esaltando la silhouette. Corpetti, bustini, coulotte o pantaloncini snellenti possono celare gli effetti di rotolini e sporgenze, donando al corpo forme perfette! Un ultimo consiglio, forse il più importante: scegliete sempre la taglia giusta! I capi troppo larghi, infatti, non fanno altro che aggiungere volume alla figura, facendovi apparire più piene ed ottenendo esattamente l’effetto opposto a quello sperato. Allo stesso tempo, capi troppo stretti mettono in evidenza rotoli e rigonfiamenti, ottenendo l’effetto zampone di Capodanno! Quindi, buttate tute, maglie enormi e pantaloni informi che servono solo a nascondere la bellezza delle vostre forme; non sacrificatevi in diete assurde ed estenuanti, ma gioite dei piaceri della tavola! Essere magre, pallide ed infelici non serve proprio a niente! Prendete e lasciatevi prendere per la gola! E ricordate sempre che la femminilità passa anche dalla cucina e dal buon cibo!!!

Consuelo Occhiuto

Recommended For You

About the Author: Consuelo Occhiuto