Napoli, rapina finita in tragedia

pistolaE’ finita male la rapina che si è consumata qualche ora fa nel napoletano. Tre uomini, dei quali uno armato, avrebbe rapinato una coppia di ragazzi sottraendogli l’automobile. Il malvivente armato avrebbe  minacciato e molestato la ragazza che era presente sulla vettura, costringendola a scendere dall’auto. Allertati immediatamente, gli agenti dell’Arma dei Carabinieri di Arzano sarebbero riusciti ad intercettare la vettura e bloccarla. I tre malviventi, scesi dall’auto, si sono dati la fuga verso direzioni opposte, dando inizio ad un inseguimento.   Un agente, sarebbe riuscito a raggiungere uno dei tre, già noto alle forze dell’ordine per violazione alla legge sugli stupefacenti, contrabbando di tabacchi lavorati esteri ed evasione dagli arresti domiciliari. Accidentalmente, mentre l’agente stava eseguendo l’azione intimidatoria di fermo, sarebbe partito un proiettile dalla pistola d’ordinanza proprio quando si  provvedeva ad ammanettare il rapinatore. L’uomo, colpito alla schiena, sarebbe morto sul colpo. In arresto un secondo complice successivamente intercettato.

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia