Reggio in Movimento scende in campo con una lista civica “orizzontale” - Ilmetropolitano.it

Reggio in Movimento scende in campo con una lista civica “orizzontale”

logo_reggio_in_movimentoIl comitato Reggio in Movimento (www.reggioinmovimento.it) annuncia ufficialmente la costituzione di una lista civica con la quale partecipare alle elezioni comunali che si terranno in città il prossimo 26 Ottobre.

Il movimento nasce a Reggio per trasporre in proposte concrete e fattive le denunce e le manifestazioni di protesta del gruppo “Andate Via” (www.facebook.com/groups/andatevia) da anni attivo anche sul territorio calabrese e dal quale provengono gran parte dei suoi fondatori.

“Da sempre allergici agli schemi di potere dei vecchi partiti” – dice il coordinatore Giorgio Nordo – “abbiamo immaginato di rompere le regole del gioco proponendo una lista civica che ci piace chiamare <<orizzontale>> in quanto espressione di candidati che rappresentano piccolissimi gruppi ed associazioni che altrimenti verrebbero giorgio_nordofagocitati dagli altri partiti”.

“Nella nostra lista“ – prosegue Nordo – non ci saranno i consueti candidati forti delle cosiddette liste civetta pronti a sfruttare le preferenze ed il lavoro di centinaia di deboli candidati di comodo ma, piuttosto, ognuno dei nostri candidati giocherà alla pari con tutti gli altri concorrendo al successo della coalizione”.

“Sappiamo benissimo quali accordi sottobanco e quali scambi di favore si celino, con grande anticipo, dietro la formazione delle altre coalizioni ma noi ci rifiutiamo di perpetuare questi schemi vetusti e deleteri per la città, intendiamo destabilizzare le finte certezze dei vecchi schieramenti e per questo motivo faremo della trasparenza il nostro principio cardine sin dai primi giorni dalla campagna elettorale, comunicando senza sosta e spiegando pubblicamente a tutti ogni passaggio, ogni decisione ed ogni eventuale alleanza”.

giuseppe_vittorio_canale“La lista“ – aggiunge l’altro coordinatore Giuseppe Vittorio Canale – “sarà quindi aperta a tutti i cittadini onesti e di buona volontà che non siano mai stati compromessi nelle passate amministrazioni cittadine (tanto alla maggioranza quanto all’opposizione) e che non abbiano interessi diretti o indiretti con l’amministrazione comunale, una lista, insomma,– come ci piace dire – di cittadini normali (come è ben sintetizzato dall’hashtag/slogan #lapoliticanormalmente) che sarà regolata da un rigidissimo codice etico e dalla sottoscrizione di una dichiarazione con la quale ciascun candidato eletto si impegna a raccogliere e rappresentare in consiglio comunale anche le istanze di tutti gli altri candidati mediante un fitto programma di riunioni mensili. Abbiamo già un progetto preciso per questa città ma, ovviamente, siamo pronti ad accogliere ed integrare i suggerimenti di tutti i nostri candidati”.

“Abbiamo l’ambizione di diventare la coscienza critica del prossimo Consiglio Comunale “ – sintetizza Nordo – “ed ognuno dei nostri candidati, indipendentemente dal fatto che venga eletto o meno, sarà di fatto un componente del nostro Consiglio Ombra”.

La formazione della lista è già partita e i cittadini interessati possono liberamente avanzare le proprie candidature inviando una mail all’indirizzo candidati@reggioinmovimento.it oppure direttamente dal sito www.reggioinmovimento.it.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano