Melegnano (MI), tenta di sradicare un bancomat, arrestato dai Carabinieri

arrestiMelegnano (MI): nella notte di ieri i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto un 63enne, milanese, disoccupato, già noto alla Giustizia, per tentato furto aggravato in flagranza, perché sorpreso in via Solferino, insieme ad un complice riuscito a fuggire, mentre tentava di sradicare lo sportello bancomat di una banca.  L’uomo, dopo aver sfondato il vetro della filiale con un bastone con la punta in ferro utilizzato come ariete, mediante un cavo d’acciaio aveva agganciato il bancomat ad un furgone cassonato parcheggiato perpendicolarmente. I Carabinieri, impegnati nel consueto servizio di controllo del territorio, notata la scena sono subito intervenuti riuscendo a bloccare il ladro dopo un breve inseguimento a piedi.  Il furgone utilizzato per il colpo era stato opportunamente modificato e camuffato. Il cassone era coperto da un telo di colore diverso ed era possibile cambiare rapidamente le targhe del veicolo, risultate fasulle, grazie ad alcune guide appositamente applicate.  Questi accorgimenti, finalizzati a vanificare le ricerche del veicolo dopo il furto, lasciano ipotizzare che l’autore e il suo complice, quest’ultimo attivamente ricercato, possano aver compiuto altri colpi del genere.  L’arrestato è stato quindi condotto presso la casa circondariale di Lodi.

fonte  – carabinieri.it

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano