Asti, truffe ad anziani, in arresto 2 nomadi. Uno si fingeva anche maresciallo dei Carabinieri

Polizia Squadra Mobile03/12/2016 – La Polizia di Stato – Squadra Mobile della Questura di Asti nella giornata di giovedì 1° dicembre c.a. ha tratto in arresto su ordinanza di carcerazione resa del Tribunale di Asti L.P., astigiano sinti di 44 anni, senza fissa dimora. In particolare, il L.P. è ritenuto responsabile di numerosi delitti commessi in Asti a partire dall’anno 2014, ai danni principalmente di persone anziane che di volta in volta sono state truffate dei propri averi. Le vittime erano state indotte in errore a mezzo di una sostituzione illegittima di persona, in quanto l’arrestato dichiarava di essere un maresciallo dei Carabinieri, o un dipendente dell’Italgas ed altre qualifiche, mai possedute. L’indagine ha permesso di ricostruire ben cinque fatti-reato tutti commessi in Asti a danno di vittime anziane e con lo stesso modus procedendi. La ricostruzione investigativa operata dalla Squadra Mobile ha trovato favorevole accoglimento dapprima da parte del P.M. dott. Vincenzo Paone, titolare dell’indagine e di poi dal G.I.P. che ha disposto la misura della custodia cautelare sulla scorta dei gravi indizi di reato e della pericolosità dell’arrestato. Inoltre, durante l’attività di perquisizione locale, la ventiduenne nipote dell’arrestato, incensurata, approfittando di un momento di confusione creato ad arte dalle altre persone della famiglia presenti, si introduceva nella stanza adibita a cucina prelevando da un cassetto un contenitore che veniva  repentinamente occultato con una maglia. La stessa in tal modo cercava di occultare la somma in contanti di € 1.700,00 e numerosi oggetti in oro, provento di delitto, già privi di pietre e pronti per essere verosimilmente fusi. La giovane astigiana veniva tratta in arresto per il reato di favoreggiamento reale, arresto convalidato dall’Autorità giudiziaria a seguito di giudizio direttissimo. Nella circostanza dell’arresto al L.P. veniva notificato il provvedimento di prevenzione personale dell’Avviso Orale,adottato in precedenza dal Questore di Asti.

fonte  —  http://questure.poliziadistato.it/Asti

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano