Francia al ballottaggio tra Emmanuel Macron (23,86%) e Marine Le Pen (21,43%) - Ilmetropolitano.it

Francia al ballottaggio tra Emmanuel Macron (23,86%) e Marine Le Pen (21,43%)

Francia 09:00 – Durante la notte, le percentuali dei voti assegnati sono leggermente cambiate, come si poteva immaginare. Alle 07:14 di questa mattina con il 97% delle schede controllate le percentuali risultano queste: Emmanuel Macron al 23,86%, Marine Le Pen al 21,43%, Francois Fillon al 19,94% e Jean-Luc Melechon al 19,62%. Quindi è confermato che al ballottaggio il 7 maggio ci sarà un duello fra Macron e madame Le Pen. Da sottolineare il record assoluto per i voti al FN, secondo le stime riportate da France 24, sono circa 7 milioni le preferenze, una quota mai raggiunta dal partito di estrema destra. Jean-Marie Le Pen, padre di Marine e fondatore (espulso) del Front National, ha commentato il risultato della figlia così: “Me ne rallegro” sottolineando che la figlia “ha seguito l’esempio delle battaglie che ho condotto da quarant’anni contro la decadenza francese”. Ma per ottenere un successo nella seconda fase il FN avrà assolutamente bisogno di un “alleato”, che al momento non ha, il rivale Macron attira consensi nelle aree moderate del Paese e si verificherà probabilmente il tutti contro uno.. La Le Pen in queste ora ha aperto alla sinistra radicale nel tentativo di un asse politico mai provato prima su alcuni punti in comune dei programmi sopratutto quello della possibile revisione dell’adesione all’Unione Europea.

Francia 23:40 – Le urne francesi oramai sono chiuse e lo spoglio delle schede elettorali ha superato il “punto di non ritorno” arrivando al 63% del totale delle schede. Nonostante le previsioni in cui davano un possibile ballottaggio fra Macron e Fillon, la realtà è un’altra. Come riferisce TgCom24, alle 22:53  Marine Le Pen è in testa con il 23,68% seguita da Emmanuel Macron al 22,77%. Lo riferisce il ministero dell’Interno francese. Francois Fillon è al 19,74% mentre Jean-Luc Melenchon è al 18,45%. Quindi il FN, guidato da Madame Le Pen sarebbe, fino a prova contraria, il vincitore del primo turno delle elezioni. Naturalmente il 7 maggio ci sarà il ballottaggio dove si vedrà un Macron appoggiato dal resto dei “perdenti” per poter far fronte unito contro il FN di Madame Le Pen. In risposta allo svolgersi degli spogli e dei risultati ci sarebbero stati dei tafferugli all’altezza della Bastiglia, due giovani, uno dei quali adolescente, sono rimasti feriti a Parigi al termine dei tafferugli con la polizia nei dintorni della Bastiglia. I manifestanti si dichiarano “antifascisti” ma anche “antiMacron”. Diversi i manifestanti fermati dalla polizia. La realtà dei fatti risulta essere che le elezioni in Francia sono un vero e proprio terremoto politico, infatti spariscono dal ballottaggio per l’Eliseo i partiti che hanno governato la Quinta repubblica, i socialisti e gli eredi dei neogollisti.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi