Arte in Stazione. Le monete raccontano la storia di Reggio

Il 25 Febbraio 2018 l’ “Associazione Incontriamoci Sempre” ha presentato presso la stazione ferroviaria di Santa Caterina una mostra su “ Le monete raccontano Reggio” organizzata dal direttore artistico Alessandro Allegra, facendo esporre le monete dello scultore reggino Gabriele Varaldo con la partecipazione dell’archeologo, numismatico e professore Daniele Castrizio. L’artista ha esposto delle riproduzioni di studio delle monete antiche che presentano dei simboli ben precisi: il labirinto di Minosse, i segni zodiacali e al tri simboli specifici della Magna Grecia. Nelle sue creazioni ha sperimentato differenti materiali: dal metallo alla resina, che hanno reso ancora più presente il passato nell’epoca moderna sulla territorio reggino. Castrizio ha raccontato la storia della Città di Rhegion che ha battuto tantissime monete, partendo dall’età classica fino alla conquista dionigiana del 387/6 a.C., mettendo in evidenza l’importanza e il valore storico che esse danno alla città, oggi andato perduto anche a causa della scarsa attenzione di chi dovrebbe prendersi cura dei beni socio-culturali della città. Nella nuova e splendida location ridipinta dal maestro artista Alessandro Allegra della stazione ferroviaria di Santa Caterina, riarredata con poltroncine, portavaligie e tutto ciò che è tipico dentro un treno, fortissimo è stato l’interesse dei partecipanti a tale evento che hanno risposto in maniera positiva ad un eventuale coinvolgimento, non solo della cittadinanza, ma di tutti gli organi amministrativi della Città Metropolitana.

Foto e video:

http://vanaphotos.altervista.org/

V.B.

Recommended For You

About the Author: PrM 1