Periferie. Zanichelli (M5S): accordo c’è, nessun taglio ai comuni

IL PARLAMENTARE REGGIANO: SMENTITE CASSANDRE VECCHI E ALINOVI.

(DIRE) 12 Settembre – L’accordo tra Anci e Governo sul bando periferie e’ reale e non ci sara’ nessun taglio per i progetti di riqualificazione urbana avviati dai Comuni. Parola del deputato di Reggio Emilia del Movimento 5 stelle Davide Zanichelli, che precisa: “I fondi ci saranno per tutti e saranno garantiti con una norma ad hoc da inserire nel prossimo provvedimento utile del Governo cosi’ che si possa recuperare la realizzazione di quei progetti che sono gia’ in fase esecutiva”. Tutto cio’, “naturalmente, si somma a quanto gia’ previsto dal decreto Milleproroghe che ha sbloccato 1 miliardo di euro per i Comuni con avanzi di amministrazione. Il controllo e il monitoraggio sui progetti gia’ in atto e su quelli che non sono ancora in fase esecutiva servira’ poi a rassicurare i cittadini degli investimenti e dei servizi di cui necessitano e hanno realmente bisogno, senza che vengano compiuti ulteriori sprechi o illeciti”, continua il parlamentare. Sottolineando dunque: “Lo avevamo gia’ detto ad agosto: avremmo salvaguardato i progetti esecutivi e le parole faziose di gente come l’assessore ai lavori pubblici di Parma Michele Alinovi o il sindaco di Reggio Luca Vecchi sono state smentite. Il Governo non ha stracciato alcun accordo, anzi e’ venuto incontro alle esigenze concrete di tutti i cittadini e si e’ mosso nel rispetto di una sentenza della Corte costituzionale come ha spiegato bene anche il presidente dell’Anci Antonio Decaro”. La “propaganda non ci interessa” conclude Zanichelli. (Cai/Dire) 19:25 12-09-18 NNNN

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi